Buongiorno amici! ripartiamo dopo la pausa pasquale con tanto zucchero e cioccolato, ci vuole proprio! La ricetta delle famose ciambelle DONUTS è veramente semplice ma vi servirà la planetaria per avere un impasto omogeneo e dimezzare i tempi di lavorazione. Per la cottura delle ciambelle ho scelto la frittura, ho provato anche la cottura in forno ma a mio avviso perde tantissimo in gusto e sofficità, mi dispiace la ciambella va fritta! Nella ricetta vi consiglio due coperture al cioccolato che potete scegliere o semplicemente tuffate le ciambelle nello zucchero semolato.

CIAMBELLE DONUTS FRITTE E GLASSATE

Portata Colazione, Dessert, Portata principale
Cucina Americana

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 200 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 1 limone
  • 1 l di olio di semi per friggere

Per la copertura al cioccolato fondente

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 2 noci di burro

Per la glassa al cacao

  • 150 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

Per la decorazione

  • q.b. codette di zucchero

Istruzioni

  • Per preparare l’impasto dei donuts/ciambelle vi servirà la planetaria con il gancio. Versate nella ciotola della planetaria il latte che dovrà essere a temperatura ambiente e aggiungete il lievito e lo zucchero e fate sciogliere il tutto.
  • Versate i due tipi farine fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la scorza del limone e l’uovo intero, e continuate ad amalgamare. Cambiate il gancio ad uncino e unite per ultimo il burro morbido. Lavorate l’impasto ad una velocità media per 10 minuti.
  • Trascorso il tempo necessario prendete il vostro impasto e riponetelo in una ciotola imburrata, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.
  • Una volta che l’impasto sarà lievitato versatelo nuovamente sul piano di lavoro e stendetelo con un mattarello fino ad arrivare all’altezza di circa un centimetro. Con l’apposito stampino per ciambella tagliate l'impasto e adagiate le singole ciambelle una ad una su un quadrato di carta forno (il quadratino di carta forno vi aiuterà per la fase di cottura). Rimpastate gli scarti, ristendete e procedete ancora a tagliare le vostre ciambelle fino al termine dell’impasto.
  • Coprite le vostre ciambelle con la pellicola trasparente e lasciatele lievitare per circa un’oretta in forno spento con la luce accesa.
  • In una padella versate l’olio di semi e portatelo alla temperatura di 180°, raggiunta la temperatura desiderata, prendete una alla volta le vostre ciambelle con tutto il quadratino di carta forno e immergetele completamente nell’olio bollente. Togliete il quadratino di carta forno e lasciate dorare da ambo i lati e poi scolate le ciambelle su della carta assorbente.
  • A questo punto potete decidere se tuffarle nello zucchero semolato oppure glassarle con il cioccolato.
  • Per la copertura al cioccolato: sciogliete a bagnomaria o al microonde facendo molta attenzione a non bruciare il cioccolato, aprendo ogni 2/3 secondi lo sportello per verificare lo scioglimento. Una volta sciolto immergete le ciambelle con l'aiuto di una pinza. Lasciatele scolare e decorate con le codette di zucchero.
  • Per la glassa al cacao: in una ciotola mescolate lo zucchero, il latte e il cacao, fino a raggiungere una crema omogenea. Immergete le ciambelle con l'aiuto di una pinza, lasciatele scolare e decorate con le codette di zucchero.

Note

  • per lo stampino delle ciambelle potete vedere qui 

Potete conservare le ciambelle una volta glassate in un contenitore chiuso ermeticamente, ma penso che una volta provate finiranno in un batter d’occhio!

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi rifarla e fotografarla, seguimi su Instagram @juls_cooking_with_julia , taggami e condividi la tua creazione con l’hashtag #cookingwithjulia . Entrerai nella mia gallery!

Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.