Buongiorno e buon 2 giugno! Iniziamo la giornata con dolcezza e con la torta al cioccolato più facile del mondo! la TORTA TENERINA. Per gustare un’ottima tenerina sicuramente dobbiamo andare verso l’Emilia Romagna, piu precisamente a Ferrara. Questo dolce al cioccolato, nasce da una storia d’amore quella del re d’Italia Vittorio Emanuele III e di Elena Petrovich del Montenegro, sua sposa. I due, che si sarebbero sposati il 24 ottobre 1896, si incontrarono a Venezia, al teatro La Fenice, in occasione dell’Esposizione Internazionale d’Arte: fu amore a prima vista. La regina divenne nota come la sposa dal cuore tenero, e in suo onore la torta tenerina venne chiamata anche Torta Montenegrina o Torta Regina del Montenegro.

Torta tenerina

Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 40 minuti

Ingredienti

  • 100 g di burro fuso
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g di farina 00
  • 150 g di zucchero

Istruzioni

  • Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato e in un altro pentolino fate la stessa con il burro. Versate in una ciotola il cioccolato fuso e unite il burro sciolto, mescolate con una frusta o con lo sbattitore elettrico.
  • Rompete le uova, tenendo separati i tuorli dagli albumi. In una ciotola montate lo zucchero con i tuorli, fino ad ottenere una spuma molto chiara e leggera. Versate il cioccolato fuso nel composto di tuorli e zucchero o viceversa e mescolate bene. Montate gli albumi a neve fermissima. Unite l’albume montato al composto di cioccolato, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.
  • Setacciate la farina all’interno del’impasto e accendete il forno a 180°. Foderate con carta forno una teglia rotonda da 22 cm e versate l’impasto al suo interno. Livellate la superficie e fate cuocere in forno statico per 25 minuti.
  • Una volta cotta, lasciatela raffreddare e successivamente spolverate la torta con lo zucchero a velo.

Note

*ricetta tratta dal blog di Sonia Peronaci

La caratteristica di questo dolce è la crosticina leggermente croccante e il cuore morbido. Una volta pronta, puoi conservala a temperatura ambiente per 3 giorni oppure in frigorifero. Puoi anche congelare delle singole fette, ma è così buona che sparirà subito!

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi rifarla e fotografarla, seguimi su Instagram @juls_cooking_with_julia , taggami e condividi la tua creazione con l’hashtag #cookingwithjulia . Entrerai nella mia gallery!

Alla prossima!!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.