Buongiorno amici! eccomi con una nuova ricetta, una delle basi della pasticceria italiana. Ve ne avevo parlato giorni fa nelle storie di Instagram. L’idea di preparare i SAVOIARDI fatti in casa è nata perché volevo il #tiramisu, un classico, ma erano finiti! Nell’ultima spesa avevo comprato solo il mascarpone e le uova fresche!! Non so voi ma ci sono alcuni cibi o ingredienti che devono essere sempre presenti nella mia dispensa e i savoiardi fanno parte di quella lista. Quando parliamo di savoiardi , la prima cosa a cui pensiamo è preparare il classico tiramisù ma sono dei biscotti molto versatili, che possiamo utilizzare in varie ricette, come base per una torta fredda, da bordo per la classica charlotte o bagnati di alchermes per la buonissima zuppa inglese. Ho cercato una ricetta valida e ho scelto quella del maestro Massari. Pensavo che la preparazione fosse molto più complicata ma basta seguire tutti i passaggi e non avere fretta di infornare!

Savoiardi fatti in casa

Porzioni 40 savoiardi

Ingredienti

  • 115 g di albume
  • 75 g di tuorli
  • 145 g di zucchero
  • 45 g di farina 00
  • 40 g di fecola di patate
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia oppure i semi di 1/2 stecca di vaniglia
  • 1 limone (scorza)

Per la copertura

  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di zucchero a velo

Istruzioni

  • In una terrina (o usate la planetaria) montate a schiuma con lo sbattitore elettrico per circa 10 minuti, i tuorli, 50 grammi di zucchero, la vaniglia e il limone.
  • In un’altra terrina montate gli albumi a neve ferma con i 45 grammi di zucchero.
  • Amalgamate 1/3 dell’albume ai tuorli, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso con movimento rotatorio, poi incorporate metà delle farine (setacciate 2 volte), aggiungete un altro terzo degli albumi e la rimanenza delle farine, e infine gli ultimi albumi.
  • La massa dovrà presentarsi lucida, soffice e leggera.
  • Versate l'impasto in una sac a poche , aiutandovi inserendola in un bicchiere o contenitore alto.
  • Prendete la sac a poche e tagliate la punta di 1 cm. Accendete il forno a 220°. Modellate su una teglia coperta di carta forno dei bastoncini da 11 centimetri, spolverate con un strato di zucchero semolato e poi uno strato leggero di zucchero a velo.
  • Cuocete in forno statico a 220° C per 10 minuti sul piano medio del forno.

Note

*il savoiardo si conserva in un contenitore ermetico per 3 giorni. 
 

I savoiardi sono dei biscotti dorati, dalla consistenza friabile e spugnosa e hanno una crosticina caramellata deliziosa! 

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi rifarla e fotografarla, seguimi su Instagram @juls_cooking_with_julia , taggami e condividi la tua creazione con l’hashtag #cookingwithjulia . Entrerai nella mia gallery!

Alla prossima!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.