Buongiorno amici! finalmente riesco a scrivervi questa ricetta, doveva essere online ieri ma il famoso “lavoro da casa” mi ha preso tutta la giornata. E’ bellissimo essere a casa e lavorare da qui ma purtroppo non ho più orari e non mi piace lasciare le cose a metà. Il mio lavoro con i lievitati in quarantena sta continuando e tra vari esperimenti, anche non riusciti, questa focaccia senza impasto mi ha veramente sorpreso!! E’ molto semplice nella sua preparazione ma ha dei tempi di lievitazione molto lunghi quindi se cercate una focaccia veloce veloce da preparare in giornata, mi dispiace questa non è la vostra ricetta! Ma vi assicuro che arriverà anche quella…è pronta e sta aspettando il momento giusto nel mio archivio 😀 .

Focaccia senza impasto

Ingredienti

Per il poolish (pre-impasto)

  • 50 g di farina manitoba
  • 50 ml di acqua
  • 1 g di lievito di birra fresco

Per l'Impasto

  • Tutto il poolish lievitato
  • 460 g di farina manitoba
  • 400 ml di acqua
  • 12 g di sale
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.

Istruzioni

  • In una ciotola preparate il poolish unendo velocemente con una forchetta acqua, farina e lievito. Coprite con pellicola e fate lievitare fino a quando diventa bello gonfio e pieno di bolle.
  • In un'altra ciotola versate tutta la farina, tutto il poolish lievitato e l'acqua. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con una spatola abbastanza velocemente poi unite il sale, la restante acqua e l'olio.
  • Continuate ad amalgamare sempre con la spatola per 2 minuti. L'impasto risulterà molto denso. Fate riposare l'impasto cosi scoperto per 20 minuti.
  • A questo punto dopo il riposo iniziate con dei giri di pieghe in ciotola: 1º giro, coprite la ciotola e fate poi riposare venti minuti. 2º giro di pieghe in ciotola, coprite e fate riposare venti minuti. 3º giro di pieghe in ciotola, trasferite in un contenitore dai bordi alti, coprite con pellicola e trasferite in frigo per almeno 24 ore.
  • Già al terzo giro di pieghe noterete che l'impasto diventa sempre piú elastico e quasi incordato, il riposo in frigo vi renderà l'impasto elastico e incordato.
  • Trascorse le 24 ore in frigo assicuratevi che l'impasto sia raddoppiato. Se non e' cresciuto fate lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio. Se invece in frigo é cresciuto lasciate 2 ore a temperatura ambiente.
  • Stendete l'impasto direttamente su una teglia leggermente oleata, se appiccicoso bagnate o ungete leggermente le mani.
  • Fate un'emulsione con olio, acqua e sale o condite come piu preferite e fate lievitare nuovamente circa 40 minuti.
  • Cuocete a 220 ºC nel forno giá caldo per 20 minuti.

Note

*ricetta tratta dal blog di Nicoletta Palmas Bread and Butter 

La prima volta che ho preparato questa focaccia l’ho stesa troppo in teglia, il risultato è stato comunque ottimo di sapore ma non mi aveva convinto, la focaccia deve essere morbida e leggermente alta! In questi mesi ho capito che ho un problema con la stesura degli impasti in teglia….stendo troppo! 😀

Stavolta ho cambiato teglia e ho steso di meno l’impasto…

Ringrazio Nicoletta per aver scoperto questa ricetta!

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi rifarla e fotografarla, seguimi su Instagram @juls_cooking_with_julia , taggami e condividi la tua creazione con l’hashtag #cookingwithjulia . Entrerai nella mia gallery!

Alla prossima!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.