Buongiorno amici, ultimamente mi sto concentrando sui lievitati e con le torte da forno, mi piace avere la casa che sa di torta o biscotto. Stiamo quasi arrivati a Pasqua e la primavera è nell’aria…Ma l’avete vista la nostra nuova rivista LOVeat su Issue ?? Potete sfogliarla e scaricarla  qui 

Vi parlo della ricetta di oggi, questa ciambella è stata preparata per una colazione tra amiche. E’ stato un esperimento buonissimo, ho utilizzato la farina di mais, quella mi mandorle e una farina senza glutine. Una ricetta molto facile e super soffice.

Ciambella di mais e mandorle senza glutine

Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora
Porzioni 15 porzioni

Ingredienti

  • 100 g farina di mais
  • 75 g farina Schar
  • 75 g farina di mandorle
  • 3 tuorli
  • 2 uova
  • 135 g zucchero a velo
  • 125 g burro
  • 1 cucchiaino lievito
  • 1 cucchiaino vaniglia estratto

Istruzioni

  • In una ciotola mischiate le tre farine e il cucchiaino di lievito. Fate fondere il burro e lasciatelo raffreddare un po’. Versatelo in una ciotola, aggiungete lo zucchero e montate con una frusta per un paio di minuti. Aggiungete uno alla volta i tuorli e le uova intere e montate. Unite anche l'estratto di vaniglia. Aggiungete infine il mix di farine un po’ per volta, sempre mescolando.
  • Trasferite l'impasto nello stampo della ciambella (io ho utilizzato quello da 18 cm per chiffon cake) ben imburrato e infarinato e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. Fate la prova stecchino e lasciatelo raffreddare prima di estrarlo dallo stampo. Servite con una spolverata di zucchero a velo.

Note

*vi occorre uno stampo da 18 cm per chiffon cake che trovate qui 
 

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi rifarla e fotografarla, seguimi su Instagram @juls_cooking_with_julia , taggami e condividi la tua creazione con l’hashtag #cookingwithjulia . Entrerai nella mia gallery!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.