Oggi un primo piatto semplice ma buonissimo. Ho voluto arricchire questo piatto della tradizione romana con due ingredienti che insieme secondo me, sono delicati e si sposano benissimo: gli asparagi e il salmone. Avevo visto varie ricette che riportavano un condimento semplice, forse fin troppo. Potevo correre il rischio di fare un primo piatto pesante ma ho reso i gnocchi di semolino molto fini e ho condito con pochissimo sale e olio gli asparagi e il salmone. Mentre scrivo questo post sono un pò emozionata, questa ricetta è per un contest favoloso, il nostro delle Bloggalline, quindi via alla ricetta…
Ricetta “dello gnocco” ispirata da Giuliana di La Cucina Imperfetta :
ingredienti per 2 persone
125 gr. di semolino
400 ml di latte
1 tuorlo
40 gr. di Parmigiano Reggiano
q.b. di sale
q.b. pepe nero
q.b. di burro
180 g di asparagi freschi
1 trancio di salmone affumicato
Procedimento: Per prima cosa lessare gli asparagi e una volta cotti privarli della parte bassa più dura e tagliarli a pezzetti lasciando da parte le punte. Lessare il trancio di salmone e metterlo da parte. Mettete a scaldare il latte in una pentola e a pioggia versate il semolino. Mescolate fino a che il composto non è ben sodo. Quindi spegnete il fuoco, unite l’uovo, un pizzico di sale e amalgamate bene. Aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato e mescolate, risulterà un impasto compatto e caldo. Formare una palla e stendere con l’aiuto di un mattarello su un piano bel oliato. Fate raffreddare e ricavate dei dischetti con uno stampino tondo da 2 cm. Imburrate per bene una pirofila e adagiatevi all’interno un primo strato di gnocchi. Alternate con i pezzetti di asparagi e di salmone e spolverare con il Parmigiano. Ripetere i strati fino all’esaurimento di tutti gli ingredienti.
Con questa ricetta, partecipo al contest: “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015”, organizzato da Le Bloggalline, in collaborazione con INformaCIBO 
Alla prossima e bon appettit!!

1 commento

  1. Cara Giulia adoro gli gnocchi alla romana e pensare di poterli fare in casa mi spaventa e mi affascina allo stesso tempo. Presentate i piatti di pasta fatta in casa voi regine dell'impasto a mano…e lo ripeto vi ammiro tantissimo! L'idea del ripieno secondo me è una vera chicca equilibrato nel sapore e nell'accostamento di un pesce saporito smorzato dagli asparagi! Complimenti e in bocca al lupo! Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.