Salve amici!! chi non ha mai mangiato i passatelli in brodo??!! a casa mia è il piatto d’eccellenza per il giorno di Santo Stefano. Anche quest’anno mentre si preparava il menù è stato subito inserito senza tanti pensieri, io lo adoro! perchè dopo giorni di cibo senza sosta un brodo ci sta benissimo, ti senti meno in colpa dopo tutto quello che hai mangiato! Volevo postarvi la mia ricetta ma dovrete aspettare l’anno prossimo perchè oggi di parlo di questi passatelli trovati nel blog di Chiara di Cucinando con mia sorella, di cui mi sono innamorata, sono state le foto spettacolari e la ricetta mi ha incuriosito subito. Avevo la farina di castagne e ho colto l’occasione di una giornata uggiosa per prepararli. 

Ingredienti per 4 persone:
100 g di pangrattato
100 g di parmigiano reggiano
100 g di farina di castagne 
2 uova intere 
1 tuorlo 
sale 
2 cucchiai di brodo vegetale
Procedimento: preparare il classico brodo vegetale con mezza cipolla, una carota, un cucchiaino raso di sale e un sedano e metterlo da parte. Preparate i passatelli impastando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo ma morbido, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per almeno 30 minuti. Passate l’impasto dei passatelli nello schiacciapatate (io uso quello) e mentre uno schiaccia un “aiutante” taglia i passatelli e li fa cadere nel brodo, mescolando subito per non farli attaccare. Cuocete i passatelli nel brodo per qualche minuto. Serviteli caldi accompagnati con del pepe e del parmigiano grattugiato.
Avete già pensato ad un dolce per natale?? io qui ve ne consiglio uno. Auguri a tutti e ci vediamo dopo le feste!!
Alla prossima e bon appetit!!

8 commenti

  1. Cara Giulia mi piacciono tantissimo questi passatelli. Io li adoro ma non li ho mai preparati con la farina di castagne. Possono diventare glutenfree in un batter d'occhio. Ciao simo

  2. buoni di castagne, io recentemente li ho fatti invece alla zucca, Buon Natale e Felice Anno Nuovo, un abbraccio SILVIA

  3. Godo del tuo piatto e colgo l'occasione per lasciarti i miei auguri di Buon Natale e felice anno nuovo. Ti abbraccio :*

  4. ma dai i passatelli di castagne per S. Stefano? non conoscevo questa usanza e nemmeno questa ricetta, la proverò … eapprofitto per lasciarti i miei migliori auguri di Buone Feste! a presto elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.