Sabato scorso è stato il compleanno di Nadia, la mamma della mia polli e che non gli fai una torta per festeggiare i suoi 50anni?!?! In questo periodo (questo mese) mi sono un pò stufata di utilizzare la pasta di zucchero, e avevo voglia di sperimentare altre tecniche come questa. Avevo visto varie Petal Cake in giro….meravigliose! su Pinterest c’è un mondo a parte ma l’unica cosa che mi frenava era che in tutte quelle viste veniva utilizzato un frosting tipo crema di burro. Non mi convinceva per niente perché non volevo che la torta già dolce di suo diventasse stucchevole, cosa che a volte rischi utilizzando la pdz.
La torta era composta da 3 torte al limone di 20cm di diametro.
Torta al limone:
3 uova
2 bicchieri di zucchero
la scorza di 2 limoni
3 bicchieri di farina
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchiere di latte
1 bicchiere di olio di semi di girasole
Procedimento: in una ciotola unire lo zucchero, le uova e lo scorza di limone e montare fino ad avere un composto liscio e spumoso, aggiungere alternando agli ingredienti liquidi la farina e il lievito.
Accendere il forno a 180°, foderare lo stampo da 20 cm con carta forno e infornare la torta per 30/35 minuti.
Volevo fare una torta fresca e quindi ho preparato la crema pasticcera classica raddoppiando la dose. Tagliato le fragole a dadini e utilizzato anche la marmellata di fragole.
Una volta raffreddato le basi, di solito le preparo un giorno prima per sicurezza e sempre una in più 😉 , le ho bagnate con lo sciroppo di zucchero preparato precedentemente (500ml di acqua e 230 di zucchero in un pentolino fino al bollore, deve essere freddo per poterlo utilizzare) da entrambi i lati.
Ho spalmato un velo di marmellata di fragole, aggiunto la crema e le fragole a pezzi sempre tenendo conto di non metterle fino al bordo seno con il peso potrebbero fuoriuscire.
Una volta composta, ho montato la panna (400ml) con 2 cucchiai di zucchero e la scorza di 2 limoni. (devo dire favolosa!)
Ho ricoperto la torta e messa in frigo per 1 ora.
Vi lascio una chicca per la decorazione :
Uno scatto da vicino:
Che ne dite??? io la trovo un ottima alternativa per chi è ancora un pò scettico alle torte con la pasta di zucchero.
Alla prossima!!!

28 commenti

  1. Bellissima la tua Petal Cake!!! 🙂
    Sei stata bravissima! E invece di usare sempre la pasta di zucchero questa mi sembra un'ottima variante 😉
    Un bacione :**

  2. Bellissima! Ha un aspetto molto bello ed era sicuramente buonissima! Anche secondo me la pdz rende i dolci troppo… dolci!

  3. Profumo, bontà, delicatezza e femminilità… è tutto racchiuso in questa torta! Ammiro… 🙂

  4. Favolosa!!!!!! Non c'è altra parola che descriva meglio la bellezza di questa torta!!!! Tantissimi complimenti Giulia!!!!!!:) un bacione!

  5. Complimenti, è bellissima! Per misurare le dosi, va bene un bicchiere come quello della nutella?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.