Molti mi hanno chiesto e continuano a chiedermi come faccio le mie torte, cosa ci metto, gli impasti che uso e come le assemblo, piano piano vi farò vedere il mio angolo di paradiso.
Dopo il tutorial di questi fiorellini , oggi vi propongo una torta e vi spiego come fare:
1- Preparare le basi (ossia il vostro pandispagna preferito). Dopo aver provato le basi inglesi e quelle americane come le sponge cake (mattoni allucinanti) ho trovato la mia base che utilizzo spesso sia aromatizzata o al cioccolato e potete trovarla qui., una volta cotta lasciarla raffreddare.
2- Tagliare la vostra base incidendo con un coltello una traccia lungo tutta la circonferenza della torta, e poi affondare per tagliare definitivamente. Questo vi aiuterà ad avere due dischi dello stesso spessore.
3- Bagnare o non bagnare le basi?? bel dilemma la regola inglese/americana dice che per questo tipo di torte decorate, non vanno bagnate ma io proprio non ce l’ha faccio!!! siamo italiani e abituati alle torte imbevute e piene di crema pasticcera, quindi preparo lo sciroppo di zucchero e bagno le mie torte.
prima raccomandazione: bagnarla ma non eccessivamente perché si rischia che imbevendo troppo il disco della torta, si rompa ed è un disastro!!
seconda raccomandazione: preparate sempre una base in più, per stare tranquilli se volete creare più strati e rendere più alta la vostra torta.
4- Preparare la vostra farcitura, ossia creme o ganache a vostro gusto. Io non utilizzo la ganache per la farcitura la trovo molto pesante, ma utilizzo crema pasticcera o chantilly, crema alla nutella, al caffè e a volte farcisco con dei pezzi di frutta di stagione.
Nella foto che vedete sotto la base era farcita con crema di nutella e nocciole tritate.
5- Una volta farcita si fa riposare in frigo per 4 ore.
6- Per far aderire la pasta di zucchero alla torta, si utilizzano ganache o creme al burro.
Io utilizzo la crema al burro bianca al limone, all’arancia, alla vaniglia o al cioccolato a seconda della farcitura che utilizzo nella torta. Per esempio nella foto sotto ho ricoperto la torta di crema al burro al cioccolato essendo farcita con crema di nutella. Per ricoprire al meglio una torta con la crema di burro vi consiglio di utilizzare il burro a temperatura ambiente in modo che montando insieme allo zucchero a velo non si formino grumi.
Utilizzare una sac a poche e aiutarvi con una spatola e un piatto girevole (un idea il piatto per formaggi IKEA). Farla riposare in frigo per almeno 4 ore.
 

7- Cambiare il vassoio da lavoro, spostare la torta aiutandovi con due spatole o due coltelli lunghi e larghi, sul vassoio definitivo su cui decorerete la torta.
Stendere la pasta di zucchero, io utilizzo la Satin Ice, acquistata on line e spolverare il piano di lavoro con lo zucchero a velo per non farla attaccare. Con l’aiuto di un mattarello adagiare la pdz sulla torta.

8 Per far aderire la pdz alla torta utilizzare uno smoother (acquisto indispensabile per chi si affaccia al cake design). Utilizzare sempre i palmi delle mani spolverate con dello zucchero a velo e mai le dita, perchè lascereste impronte sulla torta.
 
9- Tagliare gli avanzi con un coltellino o una spatola e riporre in frigo fino al momento della decorazione. 
 

Alla prossima!!

22 commenti

  1. Precisa come sempre!!! Io sono negata ma con le tue spiegazioni dettagliare e le tue foto posso farcela 🙂

  2. Julia … sono commossa, grazie mille di vero cuore!!!!!!!!!!!!!!!!
    E complimenti per questo dettagliato e utilisasimo tutorial. E' tutto spiegato benissimo! un caro bacione, Clara

  3. Bellissimo il tutorial…splendido lavoro!
    Anche io spesso sono combattuta tra pandispagna e spongecake…ultimamente utilizzo una specie di chiffon cake come base…

    1. Autore

      ciao! si può essere un alternativa ma avevo avuto difficoltà a trovare la ricetta giusta ;(( un abbraccio!

  4. Ti ringrazio di cuore sia per il tutorial, (tra pochi mesi sarà il compleanno del mio primogenito e stavo giusto pensando ad una torta decorata con pdz) che per il dolcissimo pensiero 🙂

    Un abbraccione e buona giornata

  5. Ciao Giulia! Grazie di cuore per il premio: una bella sorpresa in questa giornata di fuoco! Grazie grazie…
    Ti seguiremo con piacere
    simona e sonia

  6. Giulia grazie per il premio!!!!! Mi fa moltoooooooo piacere!!!!!:) Nel prossimo post provvederò a ringraziarti!
    E grazie per questo splendido post…utilissimo…io non ho mai rivestito una torta di pasta di zucchero!
    Un bacione cara!

  7. Sei un tesoro Giuly!!! Temo non riuscirò a rispettare tutti i punti del regolamento, ma il più importante, il primo assolutamente si! Non potevo certo non ringraziarti con tutto il cuore!!!
    Ti abbraccio fortissimo!!!
    Ema

    1. Autore

      ciao ema! va bene lo stesso a volte nemmeno io riesco a gestire e rispondere ai vari pensieri! <3 un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.