E’ carnevale, siamo nella settimana piena di fritti, coriandoli e di bambini mascherati non potevo tirarmi indietro, premetto che non sono un amante dei dolci di questo periodo, però quando mia nonna si mette lì e dice: oggi non voglio sentire nessuno…faccio le castagnole chi c’è c’è!!” non resisto e le mangio anche io, le mangiamo tutti a casa, perchè in quel momento nessuno è impegnato!
Oggi vi propongo una variante integrale meno pesante ma ugualmente buona e sfiziosa.

Vi lascio agli ingredienti…

I
ngredienti per 20 castagnole:
250g farina integrale

2 uova intere

50g zucchero di canna

40g burro

vanillina

buccia grattuggiata di un limone

mezza bustina lievito in polvere

2 cucchiai di rum

sale

olio per friggere

zucchero a velo per
spolverare

 
Procedimento:

in una terrina setacciare la farina con il lievito. Rompete al centro le uova intere, aggiungete il burro fuso, il rum, lo zucchero e un pizzico di sale. Amalgamare per bene gli ingredienti e trasferire il composto su di una spianatoia ben infarinata. Lavorare con le mani fino ad averlo liscio e omogeneo. Staccare un pezzetto di pasta e arrotolarlo con le mani, formando un cordoncino di circa 1 cm di diametro, quindi tagliare a pezzi regolari.
Se volete, lavorate con le mani ogni pezzetto di pasta per ottenere delle palline.  Friggere le castagnole poche alla volta e non appena risulteranno dorate scolarle per bene, e appoggiarle su più strati di carta assorbente da cucina.
Trasferirle su di un piatto di portata e servirle con una spolverata di zucchero a velo.

 

Alla prossima e bon appetit!!

2 commenti

  1. … Julia… non è valido! io mi ero ripromessa di non friggere piùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù! ma tu sei un diavoletto tentatore !!!
    bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.