Ciao amici! la mia prima creme brulè, questo dolce al cucchiaio è stata veramente una scoperta.
L’origine è molto incerta, i francesi lo attribuiscono a loro perchè trovarono la ricetta in un  libro di cucina francese nel 1691,  gli inglesi invece lo legano molto al Trinity College dove fin dal 1879 vige l’usanza di preparare la crème brûlée imprimendo lo stemma della scuola nella sua parte superiore con l’ausilio di un apposito ferro arroventato.
Beh a noi italiani e sopratutto a me interessa poco, rimane un buon fine cena, si può preparare prima e caramellare la superfice prima di servirlo…cosa si può avere di più??
 

Ingredienti:
6 tuorli
60g di zucchero
150 ml di panna da montare
100g di mascarpone
1 bacca di vaniglia
zenzero fresco grattuggiato
zucchero bianco q.b.
serve un caramellatore

Procedimento:
Un giorno prima preparare la crema versando la panna da montare in un pentolino con il mascarpone e i semi della bacca di vaniglia. Portare a ebollizione e togliere dal fuoco.
Aggiungere un pezzettino di zenzero grattuggiato finemente.
Lasciar riposare in frigo.
In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero finchè il composto non diventa spumoso.
Aggiungere la crema al composto di tuorli e zucchero.
Riempire le ciotoline fino all’orlo e infornare a bagnomaria a 150° per 30 min.
Cuocere a bagnomaria significa riempire una teglia dai bordi alti di acqua fino a metà delle ciotoline.

Alla prossima!!

13 commenti

  1. più goloso di così! lo zenzero dà un tocco di brio alla dolcezza della crema, fantastico! e che bella crosticina 🙂

  2. @ acquolina …è vero lo zenzero dà quel tocco in più…e fare la crosticina è puro divertimento!
    @ sabrina grazie passo subito da te!! a presto!

  3. Complimenti, molto buona. Mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va di conoscermi meglio, ti aspetto a pastaenonsolo.blogspot.it
    Ciao.

  4. Che delizia, con lo zenzero! L'abbinamento al mascarpone mi affascina, da assaggiare! Un bacio

  5. Julia due cose! prima di tutto che blog meraviglioso!!!!!!!!!! lo vedo solo ora! comgratulazioni… 2°) ogi esco prendo immediatamente il cannello e la faccio!!!!!!!!!!!!!!! strepitosa!
    bacione

  6. @COLOMBINA la devi assolutamente assaggiare!! ^_^
    @TIZIANA siii è l'acquisto più divertente che ho fatto!!

  7. sì sì anch'io non ti avevo ancora fatto i complimenti per il new look, anche se trovo che sia davvero molto raffinato, pulito e semplice: come una buona e rassicurante cucina! Miglior scelta non potevi fare 🙂

    E quanto alla creme brule…anch'io manco di cannello!!!!!!!!!!!!! devo ovviare questo dolce è davvero invitante!!

    bravissima e bacioni

  8. ciao clara!!! grazie!!! siii vai subitooo è il miglior acquisto fatto!!!

  9. Buonissima la creme brulè, prima o poi comprerò il cannello per caramellare, per ora uso il grill del forno 🙂
    Un bacio grande… potessi ne ruberei una ^_^

  10. E' da tanto che voglio fare una bella crème brulée. E' forse uno dei dolci al cucchiaio che preferisco ma sono una giudice implacabile e per me deve essere davvero fatta alla perfezione altrimenti anche quando sono al ristorante, ne assaggio un cucchiaino e poi lascio lì tutto.
    L'idea di aggiungere lo zenzero mi intriga moltissimo. Ti mando un bel bacione e grazie per i tuoi bellissimi commenti. Pat

  11. Ciao Julia, è un piacere conoscerti con questa splendida golosità, bravissima!!! Mi aggiungo ai tuoi lettori, e se ti va, ti aspetto da me! Un abbraccio, alla prossima ricetta!

  12. @ PATTY come sono contenta della tua visita!! ti seguo da un pò e sei super brava!!! io sono implacabile con il tiramisù!!lo prendo tutte le volte e rare volte lo finisco 🙁

    @SPEEDY70 grazie della visita!! passo subitissimo ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.