E’ da una settimana che sto con l’influenza e completamente alla larga dai fornelli, ma sabato non ce l’ho fatta…avevo le mandorle e avevo bisogno di qualcosa di cioccolatoso, il classico confort food! questa ricetta mi è arrivata per puro caso, un giorno la mia amica Lori mi dice che il suo ragazzo fa una caprese strepitosa e allora gli chiedo:“passami la ricetta così la provo, sono sempre incerta con quelle trovate in internet…” e così l’ho provata.
Ma capiamo bene come nasce questa torta:
La Torta
Caprese, diffusa oltre che a Capri anche nella Penisola Sorrentina e in Costiera
Amalfitana, ha delle origini non molto chiare, ma sembra sia nata da una creazione involontaria di un pasticcere che avrebbe dimenticato di
mettere la farina in una torta di mandorle preparata per tre malavitosi
americani giunti a Capri per acquistare una partita di ghette per Al
Capone.
Un errore imperdonabile si direbbe per un
professionista del settore, ma che ha lanciato un mito, rendendo la torta
caprese uno dei simboli della cucina isolana. Negli anni la caprese é stata riproposta in
diverse varianti: con gli amaretti o con le nocciole al posto delle mandorle,
oppure al limone, esaltando i profumi di un altro prodotto locale, il limocello.
Vorrei ricordare peró che la caprese é, secondo la tradizione locale, una torta
di cioccolata e mandorle, croccante fuori e morbida dentro, bassa e molto carica
di cioccolato fondente.

 
Ingredienti:
200 g burro
150 g cioccolato fondente
5 uova
150 g zucchero
250 g mandorle tritate
25 g cacao amaro
Procedimento:
Separare gli albumi dai tuorli.

Accendere il forno e portarlo a
150°.

Fondere il cioccolato a bagnomaria o in
microonde.

Tritare le mandorle nel mixer ottenendo una
polvere non eccessivamente fine.

Montare il burro a spuma con 150 g zucchero.
Sempre montando aggiungere un tuorlo alla volta. Aggiungere il cioccolato fuso e
intiepidito e le mandorle.

Montare a neve gli albumi con il resto dello
zucchero.

Incorporare una cucchiaiata di albumi montati
al composto al cioccolato per ammorbidirlo. Aggiungere quindi il resto degli
albumi mescolando con una spatola e facendo attenzione a non
smontarli.

Versare il composto in una teglia rivestita di
carta forno oppure preventivamente imburrata ed infarinata.

Cuocere in forno (preriscaldato a 150°) per
circa 50 min/1 h

Verificare la cottura con la prova
stecchino.

Sfornare e lasciar raffreddare su una
gratella.

Servire cosparsa di zucchero al
velo o con del cacao.

 
Alla prossima e bon appetit!!

6 commenti

  1. Ciao Julia, come vedi non ho perso tempo, che bello il tuo blog, mi fa piacere averlo conosciuto, mi unisco subito ai tuoi lettori!questa caprese ha un bellissimo aspetto, dev'essere golosissima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.