“Quando torniamo?!?!” questa è stata la domanda che ho fatto alla mia compagna di viaggio, appena abbiamo lasciato Orvieto.
Era la mia prima visita orvietana e ne sono rimasta incantata: la tranquillità, il calore delle persone e la sensazione, che solo nei paesini trovi, di conoscere già tutti!

Ma voi mi chiederete …perchè Orvieto?? tutto è cominciato a Gennaio quando, sempre con la mia fedele Valentina siamo andate alla fiera del Sigep di Rimini (Salone Internazionale Gelateria Pasticceria e Panificazione Internazionale) e li ho incontrato lo chef/pasticcere Maurizio Di Mario (noto per la trasmissione “Chef per un Giorno”) dopo una chiacchierata sul perchè mi trovassi lì e scoperta la mia passione pasticciona, mi lascia il suo biglietto da visita con la promessa di andarlo a trovare alla sua pasticceria di famiglia a Orvieto.

Dopo questa breve spiegazione del perchè comincia il viaggio!
Siamo partite in un caldo sabato romano e siamo arrivate a Orvieto respirando perchè ci ha accolto un bellissimo venticello che ci ha accompagnato per tutto il soggiorno.

Breve colazione in un bar del corso e ci avviamo verso la Pasticceria che li conoscono come “pasticceria Adriano”, è situata in via della Pace 26, una traversa della strada principale di Orvieto.
Ecco la sua vetrina:
Nel locale sono presenti alzatine con dolci,  non mancato foto del matrimonio di Maurizio che danno un tocco di  familiarità ai clienti.
Maurizio è stato diponibilissimo e ci ha fatto visitare il Labirinto sotterraneo della Pasticceria:

Dalle Cisterne etrusche, si arriva ai butti medievali passando per cisterne rinascimentali e lunghissimi cunicoli scavati a mano dai padri etruschi orvietani.
Una bellissima esperienza!!
e naturalmente sono uscita con il suo Libro!
Alla Prossima!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.