Vi consiglio un Libro fantastico! I Dolci dell’Amore di Antonella Grigolo.
Ho avuto il piacere di conoscerla presso un corsi di dolci alla Cucina di Valeria.

Vi lascio una breve recensione:

Dolci d’amore, ovvero ditelo con una torta, una ciambella o un bigné. Lo zucchero come vocabolario dei sentimenti in grado di declinare tutte le forme e le intensità delle emozioni. Anche la gelosia e la vendetta. Oltre che la passione, l’innamoramento timido, il detto-non detto, l’intrigo e la fedeltà. Perché in pasticceria la versatilità degli ingredienti ci permette di regalare forti contrasti, semplici sentire e intime seduzioni.
Un modo per comunicare ad occhi chiusi, per lasciare all’altro l’interpretazione e la confessione di ciò che il dolce ha suscitato. Una lettera d’amore ma anche un gioco di sentimenti, tecnica gastronomica e un bel po’ di divertimento. Proprio come l’amore, l’innamoramento non corrisposto, la lite e il sospetto. Solo un giusto mescolare degli ingredienti, dunque, può permettere di creare una torta, un segreto di zucchero, una fantasia di crema.

Apparentemente appaganti perché dolci ma intimamente irritanti se non soddisfano i nostri desideri e le nostre aspettative. Lavorando sui sapori, i rimandi di emozioni, le semplici dichiarazioni, i giochi permessi e quelli proibiti. Per dirsi ti amo e gustare insieme una morbida torta, una soffice meringa, un cedevole budino, un tenero pasticcino, una sfogliatella, uno spumone, un sogno di marmellata, un ricciolo di panna, una crema delicata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.